NCAA Player Profile: Kevon Looney!

Oggi andiamo ad analizzare il primo freshman che niente meno è uno dei prospetti più interessanti per il prossimo Draft, uno dei pochi motivi per andare a vedere UCLA in questa stagione. Kevon Looney, Terrell Brown Kevon Looney, uno dei più interessanti prospetti di questo Draft, è il primo freshman di cui parliamo quest’anno. Looney è una delle poche note positive dei deludenti Bruins in questa stagione (il record attualmente recita 10 vittorie e 7 sconfitte). Nell’ultima settimana però sono arrivate due vittorie consecutive ad interrompere la striscia di cinque sconfitte consecutive, e Looney è stato protagonista in entrambe le partite. Nella vittoria dopo due overtime contro Stanford ha totalizzato 27 punti (7/12 dal campo e 2/3 da tre), catturato 19 rimbalzi e smazzato 3 assist (rimanendo in campo per ben 47 minuti). Looney in questa stagione sta viaggiando in doppia doppia di media: 13.1 punti e 10.8 rimbalzi.

IL PROFILO

Looney è un’ala di 206 cm al primo (e probabilmente unico) anno di università. E’ un giocatore che fa della versatilità il suo punto di forza, è un’ala forte ma può difendere su diversi ruoli, sa essere efficace nella sua metà campo sia difendendo sulla palla sia sulle linee di passaggio, e grazie ad un’impressionante apertura alare (216 cm) è anche molto efficace quando si tratta di disturbare i tiri del proprio avversario. Va forte a rimbalzo (come certificano anche le statistiche, andare in doppia doppia nell’anno da freshman non è da tutti) e riesce a dare una mano importante in quelle situazioni che non vengono scritte a referto. In attacco però è un giocatore tutto da costruire: sicuramente è un giocatore costantemente aggressivo e questo lo aiuta anche nella metà campo avversaria (specie a rimbalzo d’attacco), però il suo gioco offensivo al momento latita, non ha una grande capacità di giocare 1vs1, non ha grandi movimenti in post e il suo jumper è passabile, ma non certo esaltante (30% dall’arco in stagione). Insomma, stiamo sicuramente parlando di un profilo interessante in ottica NBA, al momento è dato in top 10 (o poco fuori) in quasi tutti i mock draft, il potenziale è indubbio, però c’è anche la possibilità che si riveli semplicemente uno specialista difensivo di livello. ALTRI PROFILI  George Niang (IND ST.)  Norman Powell (UCLA)  TREVEON GRAHAM (VCU)  Caris LaVert (MICH)  Montrezl Harrell (LOU)  Bobby Portis (ARK) Jarell Martin (LSU) Frank Kaminsky (UW)

💬 Commenti