Stoudemire punge i Mavericks: "Non ci siamo!"

Scritto da FMB  | 
Continuano le difficoltà in casa Mavericks e dopo il brutto K.O casalingo contro i Cavaliers il neo-arrivato ha voluto dare una scossa criticando duramente l'atteggiamento della squadra. Stoudemire A pensare male verrebbe da dire che la trade che ha portato Rajon Rondo (29 anni) a Dallas abbia scombussolato i Mavericks che fino a quel momento viaggiavano a gonfie vele, sta di fatto che tra infortuni rilevanti (Parsons e Chandler) e partite perse male ora la franchigia di Mark Cuban non naviga in buone acque. Stanotte i Mavs sono stati asfaltati a casa loro dai Cleveland Cavalier centrando così la 5^ sconfitta nelle ultime 7 partite, adesso i texani sono al 7° posto (41-25) nella Western Conference con sole 4.5 gare di vantaggio dai New Orleans Pelicans dal suo Thunder-Pelicans, Amar'e Stoudemire (32 anni) non sta gradendo quello che vede in campo e nel post-partita di stanotte si è espresso così:
Sono venuto qui per vincere e siamo a 4.5 gare dal rischiare di uscire dai Playoffs, è qualcosa di inaccettabile, dobbiamo ritrovare la giusta concentrazione, dare più attenzione ai dettagli del gioco! Dobbiamo smetterla di ridere e scherzare durante gli allenamenti e poi pensare che vinceremo le partite, siamo giocatori professionisti nella massima competizione di pallacanestro mondiale. Dobbiamo essere una squadra migliore di quella vista stasera, Cleveland è una squadra che come noi punta al titolo e al posto di motivarci nella sfida ci siamo afflosciati.
Dal suo arrivo l'ex Knicks sta viaggiando a 11.4 punti e 3.5 rimbalzi in 17' di utilizzo, numeri più che decorosi per lui, il vero problema è che da più i un mese Monta Ellis (29 anni) non riesce più ad essere il giocatore sensazionale di inizio stagione...poi c'è sempre il mistero legato a Rondo

Se non lo hai ancora fatto, ISCRIVITI al nostro servizio di Newsletter!

Newslettr-Banner


💬 Commenti